Quattro mani a rappresentare le quattro squadre che si contenderanno la Final Four, incisa su una palla a spicchi, sulla cui sommità si erge il Duomo di San Giorgio, uno dei principali luoghi di culto di Ragusa Ibla, nonché uno dei monumenti più importanti della città di Ragusa. E’ l’immagine che campeggia nella locandina della Conad Cup Final Four., nonché simbolo di questa manifestazione a titolo nazionale che le squadre si contenderanno al PalaMinardi. 

Conad Cup, è’ infatti questo il nome della Coppa Italia di basket femminile di serie A1 che si svolgerà a Ragusa il 15 e 16 febbraio e che vedrà la partecipazione, oltre della Passalacqua spedizioni Ragusa, della Famila Schio, dell’Acqua&Sapone Umbertide e della Gesam Gas Lucca. Un appuntamento che garantirà una vetrina di straordinaria importanza alla città di Ragusa, a livello sportivo e non solo.

Ecco perché Conad Sicilia ha voluto sposare il progetto fortemente voluto dal presidente della Passalacqua spedizioni Gianstefano Passalacqua, convinta come mai che lo sport, anche e soprattutto in un momento come quello attuale, possa fungere da volano per dare un impulso positivo a tutta l’economia del territorio. “Per la prima volta nella storia della competizione – sottolinea il direttore generale di Conad Sicilia, Giorgio Ragusa – le finali di Coppa Italia di basket femminile di serie A1 fanno tappa a Ragusa, in Sicilia, e Conad è sponsor della manifestazione, a cui ha dato anche il nome. E’ un appuntamento importante per la Sicilia. Sosteniamo lo sport amatoriale e tante pratiche sportive, a cui non facciamo mai mancare il nostro convinto sostegno e contributo, anche perché riconosciamo il grande valore di aggregazione che hanno. Sono alcune migliaia le squadre e le società sportive sostenute a tutti i livelli di competizione con cifre che singolarmente prese sono piccole, ma che nell’insieme fanno di Conad la realtà che più di altre in Italia investe nello sport. Se consideriamo lo sport, a qualunque livello praticato, come una piacevole pausa nella routine quotidiana e come fonte di benessere fisico, la sponsorizzazione di Conad parla di educazione allo sport, perché soprattutto i giovani possano comprendere l’utilità e i vantaggi di una corretta pratica sportiva”.

Nei prossimi giorni la società biancoverde comunicherà i prezzi dei singoli biglietti e del mini abbonamento per i due giorni.

 

Ragusa 05.02.2014

 

Ufficio stampa, Michele Farinaccio tessera 116320