E’ nuovamente tempo di campionato in serie A1 di basket femminile. Dopo la pausa della nazionale la Passalacqua Ragusa torna a giocare in casa per riscattare sin da subito la brutta sconfitta di San Martino di Lupari. L’imperativo è quello di rialzarsi subito, dopo un risultato inatteso e di certo non messo in conto. E’ tempo di cambiare pagina e dare una sterzata importante ad una stagione sicuramente iniziata non secondo i migliori auspici.

E appare quanto mai d’obbligo, domani sera (il match è in programma domenica 25 novembre alle ore 19,00 al Palaminardi di Ragusa), battere senza se e senza ma una Empoli che proprio nell’ultima giornata di campionato ha conquistato i primi due punti vincendo in casa con Battipaglia ed agguantando proprio la Treofan in classifica. Capitan Consolini e compagne dovranno mettere in campo una prestazione che non lasci il benché minimo dubbio sulla voglia di riscatto e di ripresa. Non ci sarà dunque soltanto da vincere, ma ci vorrà una dimostrazione di carattere, grinta e spirito di squadra. Perché se è vero che ancora la stagione è lunga e tutto può succedere, è altrettanto vero che la svolta deve arrivare sin da subito.

Michele Farinaccio, Ufficio stampa Passalacqua Ragusa