Bollettino medico per Lia Valerio. A seguito del contatto di gioco di giovedì sera che è costato l’infortunio al capitano biancoverde, è entrato subito in campo il fisioterapista Carlo Schembari che ha immediatamente rilevato la rotula dell’atleta fuori posto, riscontrando una lussazione. Nel giro di breve tempo è arrivato in campo un medico che con una manovra ha ridotto subito la lussazione alleviando il dolore della giocatrice che in seguito è stata portata fuori dal parquet per le prime cure del caso: immobilizzazione, ghiaccio e antidolorifico.

E’ seguito il controllo in ospedale per fare i primi esami. In questo senso le radiografie hanno escluso la presenza di fratture, e l’ortopedico dell’ospedale ha effettuato un’immobilizzazione con una serie di consigli da seguire una volta arrivata in Italia. Adesso l’arto è immobilizzato e totalmente in scarico e seguiranno ulteriori esami come la risonanza magnetica che dovranno escludere altre lesioni legamentose.

 

Michele Farinaccio, Ufficio stampa Passalacqua Ragusa