Tre su tre per la Passalacqua spedizioni, che viaggia a punteggio pieno e si ritrova nuovamente in testa alla classifica insieme a Schio, nel massimo campionato di basket femminile. Anche sul difficile parquet di Battipaglia le biancoverdi non hanno fallito la possibilità di portare a casa i due punti (68-79 il punteggio finale dell’incontro), contro una formazione mai doma, che ha venduto cara la pelle fino all’ultimo. Ma Pierson e compagne hanno controllato bene, ed alla fine hanno portato a casa meritatamente il risultato. “Sono sicuramente soddisfatto sia del risultato che della gestione della partita che è stata sempre in controllo – dice coach Nino Molino – abbiamo giocato molto bene nei primi due quatti, poi negli ultimi due avremmo potuto chiuderla ma è anche vero che il margine è stato sempre di sicurezza.

L’intensità della prima parte di gara però è un po’ calata, fermo restando che gestire le partite è una prova di maturità anche perché di fronte c’è stato un avversario che ha giocato una buona partita, che ha giocato sempre su ritmi molto elevati e che ha buone giocatrici. Sicuramente avere condotto la partita in un certo modo non può che lasciarci soddisfatti, anche perché eravamo reduci da una settimana abbastanza travagliata da un punto di vista fisico, soprattutto con Valerio, Gorini e Cinili che avevano avuto problemi in settimana, qualcuna di loro è riuscita ugualmente a dare il suo contributo qualcun’altra un po’ meno. Le partite sono tutte difficili e non bisogna dare per scontato nulla, poi ovviamente ci sono squadre che corrono per un obiettivo e squadre che corrono per un altro. Le squadre che hanno il potenziale per arrivare nei primi posti non le abbiamo ancora incontrare ma, ripeto, questo non vuol dire che ci sia una sola partita facile”.

La squadra tornerà a giocare in casa mercoledì sera alle ore 20,30 per affrontare Vigarano, che ieri ha perso sul parquet del Lavezzini Parma.

 

 

Ufficio stampa, Michele Farinaccio