La Passalacqua conquista la finale di Coppa Italia. Un risultato di grande prestigio per la società del presidente Gianstefano Passalacqua che lo scorso anno, organizzando la prestigiosa manifestazione in casa, non era riuscita a centrare questo traguardo. Ci sono riuscite oggi pomeriggio Ivezic e compagne che hanno battuto in semifinale San Martino di Lupari con il punteggio di 73-63 e che domani pomeriggio alle ore 17,00 (diretta su Sky Sport 2) affronteranno la vincente tra le padrone di casa di Umbertide e Schio.

“Abbiamo disputato una buona partita – dichiara coach Nino Molino – riuscendo anche a gestire le risorse fisiche, l’unica nota negativa è stata rappresentata da questo calo di contrazione nel finale: avevamo concesso 36 punti in 30 minuti, ne abbiamo subiti 27 nell’ultimo quarto. Chiaramente non bisogna mai dare nulla per scontato e San Martino ha avuto una bella reazione trovando con Pye buoni canestri. Il vantaggio è stato però più che rassicurante. Ci giochiamo una finale nella quale proveremo a fare il massimo come abbiamo sempre fatto. Sperando di fare il meglio possibile. Un ringraziamento alla tifoseria che nonostante sia quella che ha dovuto fare il viaggio più lungo è quella più numerosa e rumorosa, siamo riconoscenti per averci sospinto a questa finale, li ringraziamo e speriamo che ci possano sostenere domani ancora di più”.

Ufficio stampa, Michele Farinaccio