Una buona prestazione di tutto il collettivo, sia da parte delle cosiddette titolari ma anche di tutte coloro che sono uscite dalla panchina, dà la seconda vittoria su altrettante partite casalinghe alla Passalacqua Ragusa che, con una gara in crescendo, batte la Dinamo Sassari per 84-67 e conquista il punto numero 4 in classifica su tre partite disputate. Le biancoverdi partono bene, soprattutto in difesa, concedendo pochissimo alla squadra di coach Restivo, che all’intervallo lungo aveva segnato appena 28 punti contro i 40 delle padrone di casa. Ragusa che spinge ancora sull’acceleratore anche nella seconda metà di gara, trovando dalla panchina contributi importantissimi, come quelli di Tagliamento (19) e Santucci (13), che danno verve, intensità e qualità. Marshall e socie vanno in controllo nel quarto quarto, non rischiando praticamente mai di fare rientrare in partita le avversarie e si aggiudicano l’incontro.

“Sicuramente abbiamo peccato nelle prime partite perché l’approccio non era stato dei migliori – commenta coach Gianni Recupido – oggi c’è stata invece la giusta concentrazione. Abbiamo fatto una buona prestazione sotto tanti punti di vista. Non abbiamo subito la fisicità di Sassari come in altre partite ed abbiamo avuto buone risposte. Dobbiamo essere comunque bravi a mantenere la lucidità sia nella vittoria che nella sconfitta, avendo sempre presente il fatto che stiamo portando avanti un progetto e quindi dobbiamo non farci condizionare né in positivo né in negativo dal risultato. Dobbiamo analizzare piuttosto le varie prestazioni e lo sforzo che facciamo per realizzare determinati equilibri, e questa non è una cosa facile soprattutto per le più giovani. L’obiettivo finale è quello di diventare una grande squadra, e al momento ovviamente non lo siamo. La scelta condivisa con la società è quella di avere puntato su 10 giocatrici che devono dare tutte il proprio contributo. Io mi devo girare verso la panchina e sapere che chiunque chiamo mi può dare qualcosa”. 

Domenica prossima la Passalacqua se la vedrà in trasferta a Lucca, che sabato ha perso sul campo di Costa Masnaga.  

Michele Farinaccio, Ufficio stampa Passalacqua Ragusa